Skip to content

Nuovo bond senior fix-to-floater per UniCredit con l’assistenza di Allen & Overy

UniCredit S.p.A. ha collocato un nuovo prestito obbligazionario da 1 miliardo di euro e scadenza a sei anni (16 febbraio 2029) destinato al mercato istituzionale. Nell’operazione Allen & Overy ha assistito UniCredit quale emittente.

Si tratta di un’emissione senior non-preferred fix-to-floater che prevede una cedola annua fissa pari a 4,45% fino alla redemption date opzionale del 16 febbraio 2028. A partire da tale data, se non sarà esercitata l’opzione di richiamo, la cedola sarà corrisposta su base trimestrale e sarà pari al tasso Euribor a 3 mesi incrementato di un margine dell’1,60%.

L’emissione è ai sensi del programma Euro Medium Term Note (EMTN) da 60 miliardi di euro di UniCredit S.p.A.. La quotazione dei titoli è avvenuta sul mercato regolamentato della Borsa di Lussemburgo.

I partner Cristiano Tommasi e Craig Byrne, co-head del dipartimento International Capital Markets, hanno diretto il team di Allen & Overy al fianco di UniCredit composto dall’associate Elisabetta Rapisarda e dal trainee Marco Mazzurco, con l’assistenza del counsel Elia Ferdinando Clarizia in relazione agli aspetti fiscali.