Skip to content

Allen & Overy nella cartolarizzazione STS pubblica di Agos da 850 milioni

Contatti
Sennhauser Stefano
Stefano Sennhauser

Partner

Milano

Vedi profilo →

Pietro Bellone

Counsel

Milano

Vedi profilo →

Chiara D'Andolfo

Associate

Milano

Vedi profilo →

Contatti stampa

For media enquiries relating to this topic, please contact:

Canepone Cristina
Cristina Canepone

PR & Communication Manager

Milano

Vedi profilo →

05 novembre 2021

Allen & Overy ha prestato assistenza in un’operazione di crediti al consumo performing del valore di circa 850 milioni di euro realizzata da Agos Ducato in conformità alla regolamentazione europea sulle cartolarizzazioni “semplici, trasparenti e standardizzate” (STS).

Per Agos si tratta della ventesima cartolarizzazione pubblica e la quinta cartolarizzazione STS, dopo aver concluso la prima operazione STS italiana nel marzo 2019.

L’operazione è stata seguita dalla Direzione Finance sotto la guida del suo Direttore Vincent Julita, attraverso il team di gestione finanziaria coordinato dal Head Sergio Tedeschi e dalla Expert di Sviluppo Funding Federica Casadei.

I titoli senior e mezzanine emessi dalla società veicolo Sunrise SPV 93 Srl hanno ottenuto un rating da parte di DBRS e Fitch e sono stati quotati sulla Borsa del Lussemburgo. I titoli senior, al netto della porzione oggetto di risk retention da parte di Agos, sono stati collocati sul mercato dei capitali.

Allen & Overy ha agito al fianco di Agos con un team composto dal partner Stefano Sennhauser e dal counsel Pietro Bellone, coadiuvati dall’associate Chiara D’Andolfo.

Nell’operazione, Crédit Agricole Corporate and Investment Bank e Banca Akros – Gruppo Banco BPM hanno agito in qualità di joint arrangers e joint lead managers, e Intesa Sanpaolo e Société Générale, in qualità di joint lead managers.

Altre competenze pertinenti