Skip to content

Allen & Overy nel programma di commercial paper di CiviBank, il primo in Italia

CiviBank ha annunciato la costituzione del suo primo programma di emissioni di cambiali finanziarie (commercial paper) in Italia per un ammontare massimo di 600 milioni di Euro. CiviBank è la prima banca italiana a costituire un programma di cambiali finanziarie.

L’operazione ha visto coinvolto Allen & Overy a fianco di Banca IMI – Intesa Sanpaolo quale dealer e arranger.

Le cambiali finanziarie sono uno strumento di finanziamento a breve termine già ampiamente utilizzato all’estero nella forma di commercial papers e ora accessibile agli istituti finanziari italiani a seguito delle novità introdotte con il DL 34/2020, c.d. Decreto Rilancio, convertito con modificazioni della Legge n.77/2020.

Il programma è stato predisposto in conformità ai criteri e ai requisiti stabiliti nel Market Convention on Short-Term European Paper (STEP) e ha ricevuto la relativa certificazione di conformità (STEP Label). Inoltre, le cambiali finanziarie saranno emesse in forma dematerializzata nel sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. e il programma è, inoltre, ammesso alle negoziazioni sull’ExtraMOT PRO, Segmento Professionale del Mercato ExtraMOT, sistema multilaterale di negoziazione gestito da Borsa Italiana S.p.A.

Allen & Overy ha assistito Banca IMI-Intesa Sanpaolo quale dealer e arranger con un team guidato da Cristiano Tommasi, partner del dipartimento International Capital Markets, e dalla counsel Alessandra Pala, coadiuvati dalla associate Carolina Gori. Un team composto dal senior associate Elia Ferdinando Clarizia e dal trainee Lino Ziliotti ha prestato assistenza per i profili fiscali dell’operazione.